Scaricare Libri Gratis




Gilles Deleuze e l'ideologia del Sessantotto. Dialettica e differenza libri gratis PDF / EPUB

  • Autore: Antonio Moretti
  • Editore: Mimesis
  • I dati pubblicati: 09 Aprile '14
  • ISBN: 9788857521121
  • Formato del libri: PDF, Epub, DOCx, TXT
  • Numero di pagine: 156 pages
  • Dimensione del file: 15MB
  • Posto:

Sinossi di Gilles Deleuze e l'ideologia del Sessantotto. Dialettica e differenza Antonio Moretti:

Quale ruolo attribuire al pensiero di Gilles Deleuze nel complesso panoramastorico e filosofico in cui si inscrive? Quale interpretazione dare di uno deipiu controversi e dibattuti eventi della seconda meta del XX secolo, che si esoliti nominare Sessantotto! Questo lavoro si propone di raschiare lasuperficie problematica dischiusa da queste due domande, mostrando al contempola fecondita della loro messa in relazione, dando ad una la possibilita digettare luce sull'altra, in un felice circolo virtuoso di problemi in cui darevoce assieme alla ricerca filosofica, storica, sociale ed economica. Se, da unlato, il Sessantotto appare la messa in moto dell'indagine socio-politica diGilles Deleuze, in cui sembra inverarsi l'ontologia della differenza puraricercata sin dai primi anni, dall'altro il pensiero di Deleuze e il luogostesso in cui si manifesta un passaggio storico per il pensiero politico:l'avvicendarsi, nella sinistra politica, del pensiero dialetticohegelo-marxista in favore della politica della differenza dischiusa dalcosiddetto nietzscheanesimo di sinistra. Attraverso uno studio dettagliatodelle opere di Deleuze e una puntuale analisi storica degli episodi e deidocumenti del Sessantotto, con particolare attenzione alla Francia, si ecercato di stendere i lineamenti di una critica dell'ideologia delSessantotto... Prefazione di Roberto Mordacci. Postfazione di Diego Fusaro.
What role attribute to the thought of Gilles Deleuze overall historical and philosophical landscape in which it fits? What interpretation to give to one of the most controversial and widely discussed events of the second half of the 20th century, that it is customary to nominate sixty-eight! This paper aims to scrape the surface problems disclosed by those two questions, showing both the fruitfulness of their related, giving one a chance to shed light on the other, in a virtuous circle of problems in which give voice together with the philosophical, historical, social and economic. If, on the one hand, the sixty-eight looks up the engine of socio-political survey of Gilles Deleuze, in which the ontology of difference seems pure refined realization from an early age, the thought of Deleuze is the very place where a historic step for political thought: the alternation, in the dialectical Hegelian-Marxist thought, the political left in favor of the politics of difference disclosed by the so-called left nietzscheanesimo. Through a detailed study of the works of Deleuze and detailed historical analysis of the episodes and the documents of the sixty-eight, with a focus on France, we tried to lay out the outlines of a critique of the ideology of sixty-eight ... Preface by Roberto Mallow. Afterword by Diego Fusaro.

Comentarios

Elettra

Hahaha! Adoro la fine! Inestimabile!

Alberta

omg amo questo libro, quando sarà u sarà l\'aggiornamento

Fel?cita

per favore scrivi di più ..... lo adoro

Narciso

Da ich keine zeit habe am pc zu lesen und viel unterwegs bin würde ich es gerne downloaden denn es hört sich gut un\'und ich bin echt gespannt wäre das mögich das wäre sowas von lieb von dir.Cade auch nicht bene liebe grüße jasmin

Gianpaolo

si prega di aggiornare questo libro è soooooooo bene